Breva e Tivan si schiera a favore delle rinnovabili con LifeGate Energy

Gennaio, 2018 – Breva e Tivan, aggiunge il suo nome a quello delle numerose aziende che hanno sposato la battaglia per le fonti rinnovabili promossa da LifeGate Energy.

Da oggi, la rete aziendale è alimentata esclusivamente da energia elettrica sostenibile: 100% da fonti rinnovabili (sole, vento e acqua), 100% italiane e certificate, con emissioni di CO2 residue compensate con il progetto Impatto Zero®.

I consumi elettrici di Breva e Tivan, di conseguenza, non sono più un peso sull’ambiente.

Con LifeGate, Breva e Tivan ha un ruolo attivo come agente di cambiamento nella sfida ambientale più importante della nostra epoca: la transizione energetica dai combustibili fossili verso le rinnovabili. Nel 2016, l’81% di tutta l’energia prodotta nel mondo proveniva da combustibili fossili, i principali responsabili dei cambiamenti climatici. Nei prossimi 25 anni, il fabbisogno energetico mondiale crescerà del 30% circa: per contenere le emissioni di gas serra, è indispensabile che la quota energetica proveniente da fonti rinnovabili aumenti sempre di più. Ma il processo di decarbonizzazione può avvenire solo se tutti – privati, aziende e istituzioni – fanno la propria parte.

 

L’adesione di Breva e Tivan è un gesto semplice, ma in grado di produrre cambiamenti immediati, che diventeranno più significativi via via che altri si uniranno a questa battaglia, dando concretezza a una sensibilità ambientale ormai diffusa e in crescita. I dati del 3° Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile – realizzato da LifeGate in collaborazione con Eumetra Monterosa – dimostrano infatti che il 59% degli italiani è interessato ai temi “green”. Non solo. In cima alla lista delle priorità à ci sono proprio gli investimenti nelle fonti di energia pulita: il 93% degli italiani pensa che investire nel sole e nel vento sia utile per porre fine alla dipendenza dai combustibili fossili, e per rilanciare l’economia nazionale.

La scelta di Breva e Tivan vuole quindi fare suggerire alle persone attente all’ambiente e alla ricerca di gesti sostenibili un’azione virtuosa di grande efficacia: scegliere energia pulita per la propria casa, infatti, vuole dire risparmiare 1.380 kg di CO2 in un anno, e quindi è di gran lunga l’azione ambientale più importante ed efficace.